Blocco auto Milano Domenicaspasso il 15 Aprile 2012

DOMENICA A SPASSO 15 APRILE 2012: BLOCCO AUTO E CITY MARATHON

Auto e moto ferme dalle 10 alle 18 per la seconda ‘domenicAspasso’ del 2012, il 15 aprile, in occasione della Milano City Marathon. Il biglietto Atm da 1,50 euro sarà valido per l’intera giornata e, per coloro che sono abbonati al servizio, il bike sharing sarà gratuito.
Tra le tante iniziative della ‘domenicAspasso’, dalle 10 alle 17 si potrà visitare il vivaio del Comune in via Zubiani, portare i figli in piazza Oberdan al Music Corner, un palco libero per ragazzi dai 14 ai 20 anni su cui esibirsi per gioco oppure, se l’età dei bambini è tra i 3 e gli 8 anni, al laboratorio di conoscenza e manipolazione di materiali “La mia casa tra le mani”, presso il Servizio coordinamento affido in viale Luigi Sturzo 49. Per chi ama camminare, invece, l’appuntamento è dalle 10 alle 12 per una passeggiata nei viali alberati e nei giardini del cimitero Monumentale in compagnia delle camminatrici del Movimento Lento e dell’attore Roberto Carusi. E ancora, per chi ha la passione dei cavalli, il 15 aprile si terrà la 63a edizione del concorso ippico, in programma alle ore 9 presso la Caserma Santa Barbara che, per l’occasione, sarà aperta al pubblico. Per conoscere le altre iniziative previste e per scoprire quali eventi sono su prenotazione si può visitare il sito www.comune.milano.it/domenicaspasso, che verrà costantemente aggiornato.
“Siamo solo al secondo appuntamento del 2012, ma queste giornate stanno già diventando un’abitudine”, ha commentato l’assessora al Benessere e Qualità della Vita Chiara Bisconti. “Il mio invito a tutti è di organizzare iniziative all’aperto con gli amici, riprendersi quei pezzi di città che sarebbero altrimenti off-limits. E, visto il successo riscontrato lo scorso 25 marzo nelle vie commerciali dove gli esercizi sono rimasti aperti, credo che anche per i negozianti la ‘domenicAspasso’ sia una buona opportunità”.
“Questa domenica senz’auto può essere un’ottima occasione per riscoprire l’anima green di Milano e per vivere una giornata all’insegna della sostenibilità”, ha dichiarato l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e VerdePierfrancesco Maran. “A piedi, con i mezzi pubblici o in bicicletta, i milanesi potranno raggiungere uno dei parchi cittadini, stare all’aria aperta, giocare con i bambini, partecipare alle numerose iniziative in programma e godersi la bellezza di una città nel cuore della primavera”.
Come per le precedenti giornate di blocco di auto e moto, sono previste alcune deroghe, il cui elenco completo può essere consultato nell’ordinanza sul sito del Comune di Milano. Potranno circolare liberamente i veicoli elettrici e le bici, i veicoli delle Forze dell’Ordine e per i servizi di soccorso, le auto del car sharing, i veicoli per il trasporto di persone con disabilità o che debbano essere sottoposte a terapie, esami indispensabili o interventi d’urgenza (per il tragitto senza la persona a bordo bisogna essere muniti di dichiarazione su orario e percorso). Deroghe anche per i veicoli di operatori sanitari e assistenziali in servizio con certificazione, i medici e i veterinari in visita domiciliare o in turno di reperibilità e farmacisti con turno di apertura, i veicoli per il rifornimento urgente di medicinali. Inoltre, sono derogati dal divieto i veicoli di turnisti con inizio o fine turno al di fuori dell’orario di funzionamento dei mezzi pubblici oppure che abitino o lavorino in una sede non raggiungibile in altro modo e che abbiano con sé la certificazione del datore di lavoro. E ancora, i veicoli di testate televisive e per riprese cinematografiche con a bordo l’attrezzatura, i veicoli di associazioni o società sportive utilizzati per manifestazioni che si svolgano durante la giornata, i veicoli dei ministri di culto nello svolgimento delle proprie funzioni e quelli dei partecipanti a battesimi e matrimoni con adeguata documentazione, i veicoli di edicolanti di turno e per la consegna a domicilio, i veicoli in arrivo o partenza presso strutture ricettive o verso scali ferroviari, aerei e marittimi con apposita documentazione.
Nello specifico, per l’edizione della domenicAspasso del 15 aprile saranno derogati i veicoli al servizio della Milano City Marathon, con apposito contrassegno numerato, rilasciato dall’organizzazione per l’allestimento e il disallestimento della manifestazione; i veicoli degli allestitori di Salone e FuoriSalone del Mobile con la dichiarazione della società che ne ha richiesto l’intervento; coloro che sono in possesso del biglietto di viaggio o titolo equivalente diretti al treno per Lourdes che partirà dalla stazione ferroviaria di San Cristoforo.
Resta valido l’invito per coloro che potranno circolare a rispettare il limite dei 30 km/h. Sull’ordinanza è possibile, infine, verificare quali sono i tratti di strade sul territorio comunale non interessati dal divieto di circolazione.
La prossima ‘domenicAspasso’ programmata si terrà il 27 maggio, in concomitanza con l’arrivo del Giro d’Italia.


0 Comments

Leave A Reply





Back To Top