bentley

Flying Spur V8 e Continental GT Speedle Bentley Ginevra


bentley flying spur v8 Flying Spur V8 e Continental GT Speed a Ginevra
Saranno la Flying Spur V8 e la Continental GT Speed modificata le novità principali Bentley al Salone di Ginevra 2014. Le due anteprime della Casa britannica puntano a sedurre gli automobilisti che cercano le prestazioni ma non possono rinunciare all’eleganza.

La Bentley Flying Spur V8 è la variante “entry-level” dell’ammiraglia “british” (fino a questo momento disponibile solo W12): dotata di un motore 4.0 V8 a doppia sovralimentazione abbinato ad un cambio automatico a otto rapporti, raggiunge una velocità massima di 295 km/h e accelera da 0 a 100 chilometri orari in 5,2 secondi.

Esteticamente si distingue dalla W12 per i due doppi scarichi, per la griglia inferiore verniciata in nero e per la tinta rossa utilizzata per la parte centrale dello stemma.

La Continental GT Speed si presenta invece con l’assetto più rigido e con una finitura scura per i gruppi ottici e per i cerchi in lega da 21”. Il motore 6.0 W12 biturbo genera ora 635 CV anziché 625 e permette alla coupé inglese di raggiungere i 331 km/h di velocità massima (risultato migliore mai raggiunto dalla Bentley), 327 per la cabriolet GTC.


La Bentley Flying Spur reale di Kate e William


Bentley Flying Spur di Kate e WilliamLondra (Regno Unito) – Vetri antiproiettile, ruote praticamente indistruttibile ed interni raffinati, in legno di noce. La nuova “utilitaria” della coppia reale Kate e William è una Bentley Flying Spur con motore 12 cilindri da 6.0 litri e 625 cavalli.

Un propulsore capace di spingere l’auto di gran lusso da 3 tonnellate fino a 320 chilometri all’ora di velocità. Il mercato del Regno Unito guadagna quasi il 10% da inizio anno e con questa modello esclusivo contabilizza altri 300.000 euro di fatturato: tanto è costata la Bentley reale. La vettura è stata stata presa in leasing dai Duchi di Cambridge e dal principe William solo per impegni ufficiali. Non è l’unico modello in possesso della coppia reale, che disponde anche una Jaguar ed una Land Rover.


Nani giocatore del Manchester incidente con l’auto della polizia lui era a bordo di una Bentley Continental


Bentley Continentalt Gt Gtc 03Manchester United, incidente d’auto per Nani… con una volante della polizia
L’esterno offensivo portoghese si e’ scontrato a bordo della sua Bentley Continental
Nani, ala del Manchester United, è stato coinvolto in un incidente d’auto con una volante della polizia. Il portoghese era a bordo della sua Bentley Continental quando si è scontrato con una Ford Mondeo che stava rispondendo a una chiamata d’emergenza. L’episodio è avvenuto attorno alle 18:40 locali di ieri nei pressi di Kingsway, Stockport. Il poliziotto alla guida e il calciatore non sono rimasti feriti, mentre un secondo poliziotto, passeggero, ha riportato ferite lievi. L’agente al volante è stato temporaneamente sospeso dalla guida.

da calciomercato.com


Arriverà la Bentley Falcon ?


Bentley EXP 9 F 02Nome in codice Falcon, forse il suv da 200.000 euro
Un “Falcon” (nome in codice, per il monte) per volare ancora più in alto, soprattutto in Cina. Secondo il quotidiano tedesco Handelsblatt, Volkswagen dovrebbe dare il via libera al progetto di Bentley per far debuttare sul mercato entro il 2015 un suv di lusso da almeno 200 mila euro, per il momento indicato come Falcon.

Si tratterebbe di un modello di 5 metri di lunghezza, ovvero l’evoluzione del concept Bentley EXP-9, con un motore di almeno 600 cavalli di potenza la cui produzione (forse a Bratislava, forse a Crewe) dovrebbe essere di 3-4.000 mila esemplari. Il numero uno di Bentley Wolfgang Schreiber si è detto per nulla preoccupato della crisi europea: secondo il manager anche nel vecchio continente esistono margini di crescita. Bentley ha chiuso il 2012 con 8.150 veicoli consegnati, il 22% in più rispetto all’anno precedente (il 23% in Cina). L’obiettivo è quello di raggiungere quota 15.000 entro il 2018. Nel Regno Unito, la quota nel segmento di mercato di riferimento è del 30%, mentre nel resto d’Europa è del 12%. Per questo Schreiber vede margini di crescita.


Petra Ecclestone e la Bentley Rosa


Petra Ecclestone, il rosa va di moda

Tanti soldi e infinite possibilità di stupire anche cedendo al cattivo gusto. Petra Ecclestone, figlia di Bernie, patron della F1 possiede un patrimonio invidiabile ed è una delle donne più corteggiate del mondo. L’utlima della giovane ereditiera è questa Bentley color rosa che guida a Beverly Hills senza passare, ovviamente inosservata. La curiosità è che anche il look è coordinato al colore della vettura: naturalmente rosa


La scalata di De Meo nel gruppo Volkswagen


Audi, Luca De Meo nel board come responsabile vendite
Schreiber nuovo presidente e CEO di Bentley e Bugatti
Luca De Meo, attualmente responsabile marketing del marchio Volkswagen, sarà dal primo settembre uno dei nuovi membri del board di Audi con responsabilità per le vendite globali del marchio dei Quattro Anelli. Nella sua nuova posizione De Meo – che aveva lasciato nel 2009 la Fiat dove era responsabile dei marchi Alfa Romeo, Abarth e del Group Marketing – prenderà il posto di Peter Schwarzenbauer. Tra le decisioni prese oggi da Martin Winterkorn, CEO del Gruppo Volkswagen, c’è anche la nomina dell’attuale CEO della Bentley Wolfgang Duerheimer a responsabile dello sviluppo di Audi, in sostituzione di Michael Dick. A capo di Bentley e Bugatti Winterkorn ha nominato Wolfgang Schreiber, attuale portavoce del board per la Volkswagen Veicoli Commerciali.
Tra gli altri movimenti decisi in seno al Gruppo tedesco, la nomina di Bernd Martens – a cui fa capo attualmente l’area acquisti per lo start-up dei nuovi prodotti di Volkswagen – diventerà responsabile degli acquisti di Audi, dove sostituirà Ulf Berkenhagen. A sua volta Berkenhagen assumerà il ruolo di responsabile del costruttore di veicoli industriali MAN, azienda controllata dal Gruppo Volkswagen. Infine Jochem Heizmann, attuale capo dei veicoli commerciali Volkswagen, è stato nominato da Winterkorn quale membro del board con responsabilità per la Cina, una funzione appena creata in considerazione della crescente importanza di quel mercato.

da Ansa.it


1 of 6123456
Back To Top