Categoria: gp2

Morto Igor Mazepa banchiere team leader del Russian Time di Gp2 e Gp3

Igor MazepaIgor Mazepa: morto il boss della Russian Time

Si è spento il banchiere Igor Mazepa che, insime a Timo Rumpfkeil, ha fondato il team della GP2 e della GP3 Russian Time. Mazepa è morto improvvisamente a soli 40 anni. La sua scuderia ha impressionato lo scorso anno, era alla sua prima stagione nel circus e ha trionfato con Sam Bird nella GP2.

Russian Time aveva tra i suoi programmi l’ascesa alla Formula 1. Igor Mazepa è stato uno dei sostenitori del primo GP russo di F1 a Sochi.

Non ci sono molte informazioni sulle cause della sua morte avvenuta lunedì, si parla di una trombosi.

FABRIZIO CRESCENZI  da theblazonedpress.it

Scritto da Commenti disabilitati su Morto Igor Mazepa banchiere team leader del Russian Time di Gp2 e Gp3 Scritto in gp2

Video Incidente Gp3 Silverstone Patrick Kujala

Gp3 spettacolare incidente che ha coinvolto Patrick Kujala, decollato e poi ribaltatosi nella ghiaia per aver tamponato David Fumanelli in un tentativo di sorpasso.

Il finlandese, assistito come prassi dal personale medico, non ha comunque rimediato conseguenze fisiche degne di nota.

Scritto da Commenti disabilitati su Video Incidente Gp3 Silverstone Patrick Kujala Scritto in gp2

Kevin Ceccon secondo in Gp2 nela gara di Montecarlo

kevin ceccon tridentCeccon secondo a Montecarlo
in Gara1 del campionato Gp2

Splendido Kevin Ceccon. Il diciannovenne pilota bergamasco di Costa Volpino, alla guida della Trident Racing, si è classificato in seconda posizione nella Gara1 del famoso e affascinante Gran premio monegasco valido per il campionato Gp2 con un ritardo di 22 secondi sull’inglese Bird (Russian Time).

Ceccon era stato confermato anche per la quarta prova stagionale in Gp2 e dunque ha ripagato totalmente la fiducia del team. Il pilota bergamasco conosceva bene il circuito, avendo già corso due anni fa nella categoria e centrato il podio nel 2012 in Gp3. Sabato 25 maggio è in programma Gara2 dell’appuntamento monegasco.

La Gara1 di venerdì 24 è stata spettacolare. Il 19enne, che scattava sulla griglia di partenza da quinto della classe, ha sfruttato un incidente di massa alla prima curva che ha coinvolto più dei tre quarti dei concorrenti per insediarsi in terza posizione. La corsa è stata però subito interrotta per un’ora a causa dell’incidente consentendo a chi poteva di ripartire.

Ceccon è rimasto saldamente in terza posizione e, durante la sosta ai box, in virtù della rapidità del team, è riuscito a ripartire velocamente e a beffare Evans, che era secondo, superandolo e mantenendo la brillante posizione fino alle conclusione del Gran premio dietro Bird.

Per Cek, al suo risultato più bello, è stata una conferma meritata sul campo dopo la confortante prestazione di Barcellona, dove erano arrivati i primi punti in Gp2 grazie a due settimi posti: oltretutto, rispetto alla gara catalana, non c’è più il gap con gli altri piloti che avevano svolto i test precampionato.

da ecodibergamo.it

Scritto da Commenti disabilitati su Kevin Ceccon secondo in Gp2 nela gara di Montecarlo Scritto in gp2