Categoria: jeep

Jeep Grand Cherokee SRT listino prezzi

JEEP  Grand Cherokee SRT (76.000 euro), il più potente e veloce

Torino – Grand Cherokee SRT (acronimo di Street and Racing Techololgy di Chrysler Group) è la Jeep più potente e veloce mai presentata.

Grazie al suo motore V8 da 6.4 litri da 468 cavalli (624 Nm) raggiunge i 257 chilometri all’ora con un’accelerazione da 0 a 100 in 5 secondi. Non male per un veicolo lungo 4,846 metri del peso (a pieno carico) di quasi 3 tonnellate con una capacità di traino di altri 2.270 chilogrammi. Il look è muscoloso con cerchi in lega da 20 pollici, profilo ribassato, design sportivo ed interni ispirati alle auto da corsa. Il motore (Euro5) è il nuovo Hemi dotato di tecnologia Fuel Saver che consente la disattivazione di 4 degli 8 cilindri per ridurre consumi ed emissioni. Nel ciclo misto percorre fino a 7,1 chilometri per litro con emissioni di CO2 di 328 grammi.

Jeep Grand Cherokee è equipaggiato con le nuove sospensioni con ammortizzatori attivi Adaptive Damping con calibratura SRT e con il sistema di gestione della trazione Selec-TrackTM a cinque modalità. Generosa la dotazione di serie per il comfort e l’infotainment tra cui il doppio tetto panoramico CommandView, il sistema di intrattenimento e navigazione satellitare UConnect Gps, l’impianto audio Harman Kardon da 825 watt e 19 altoparlanti, l’Adaptive Cruise Control ed i dispositivi per la sicurezza Forward Collision Warning e Blind Spot Detection con Rear Cross-path detection. Il listino parte da 76.000 euro.

Scritto da Commenti disabilitati su Jeep Grand Cherokee SRT listino prezzi Scritto in jeep

Jeep Garanzia doppia quattro anni per chi la compra in Giugno

Garanzia estesa (4 anni anziché 2) per chi acquista in giugno
di garanzia sull’intera gamma: è l’offerta di Jeep sui modelli Wrangler, Cherokee, Grand Cherokee e Compass contenuta nella nuova campagna pubblicitaria ispirata al principio “È la tua vita. Inseguila”.

La campagna punta a valorizzare i valori di libertà, autenticità e passione che rappresentano il Dna del marchio americano ora controllato da Fiat.

Per chi acquista uno dei modelli Jeep durante il mese di giugno la garanzia viene estesa da 2 a 4 anni. Il brano che accompagna lo spot è “Mind Heist” di Zack Hemsey. Ideato dall’agenzia creativa Leo Burnett e realizzato dalla casa di produzione RSA Films UK, per la regia di Adrian Moat, lo spot televisivo sarà trasmesso sui principali canali televisivi nazionali, della piattaforma digitale terrestre e satellitare nel formato da 15 e 30 secondi.

Scritto da Commenti disabilitati su Jeep Garanzia doppia quattro anni per chi la compra in Giugno Scritto in jeep

Fiat con Chrysler Alfa e Dodge e Jeep in India ?

Fiat: potrebbe lanciare brand Chrysler, Alfa, Dodge e Jeep in India

-Fiat sta programmando una grande offensiva di prodotto in India, che prevede anche il lancio dei brand Chrysler, Jeep, Dodge e Alfa Romeo, nel tentativo di ridurre il ritardo rispetto a concorrenti meglio radicati nel mercato asiatico come Suzuki, Volkswagen e Toyota.

“Stiamo analizzando il portafoglio marchi per scoprire quale brand puo’ essere adatto al mercato indiano”, ha affermato alla Dow Jones Newswires Enrico Atanasio, responsabile attivita’ commerciali di Fiat India Automobiles, la joint venture paritetica tra il Lingotto e l’indiana Tata Motor.
“Tutte le possibilita’ sono sul tavolo. Si tratti di Alfa Romeo, Fiat Professional o Chrysler”, ha aggiunto il manager, precisando che l’analisi del portafoglio sara’ completata nel giro di sei-nove mesi.

Il lancio di nuovi modelli rappresenta una necessita’ per Fiat se vuole migliorare le sue fortune in India. La casa torinese ha venduto solo 16.073 vetture nel corso dell’esercizio chiuso al 31 marzo, registrando rispetto all’anno fiscale precedente un calo del 24%, a fronte della crescita del 4,7% del mercato nel suo complesso. Inoltre Fiat si e’ posizionata dodicesima tra i 19 produttori automobilistici presenti in India con una quota di mercato dello 0,6%, ben lontana del 38% del leader di mercato, la Maruti Suzuki.
La maggior parte delle case automobilistiche mondiali sta aumentando la propria attenzione verso i mercati emergenti come Cina, India e Brasile per compensare l’indebolimento della domanda nei mercati tradizionali di Europa e Stati Uniti. Nonostante l’attuale rallentamento della domanda in India, l’associazione indiana di settore prevede che le vendite raggiungano la soglia dei 4 mln nel 2016.

Atanasio ha quindi rivelato che la Fiat sta analizzando la possibilita’ di produrre un maggior numero di modelli in India o esportare dei kit destinati ad essere assemblati in loco per evitare le maggiori imposte sull’import di auto.
I piani della Fiat sono conseguenti alla decisione annunciata nei primi giorni di maggio di porre fine all’alleanza con Tata Motors, che affidava alla casa indiana la distribuzione e la vendita delle vetture Fiat in India. Le due societa’ proseguiranno con la joint venture Fiat India Automobiles per la produzione di vetture di entrambi i marchi nello stabilimento di Ranjangaon, in India occidentale. Fiat produce nello stabilimento solo i modelli Grande Punto e Linea.

Atanasio ha infine rivelato che il processo per acquisire il controllo diretto delle attivita’ di distribuzione e vendita in India sara’ probabilmente completato entro un mese.

da Borsaitaliana.it