Categoria: ssangyong

La Concept SsangYong XLV

SsangYong XLV 01Concept SsangYong XLV, suv ibrido a 7 posti
SsangYong, il costruttore coreano controllato dall’indiana Tata, rilancia sui 7 posti. E al Salone di Ginevra 2014 svela il concept XLV, un suv ibrido. Il prototipo dalle linee filanti e più basso (1,60 metri di altezza), misura 4,43 metri di lunghezza e 1,85 di larghezza con un passo di 2,6 metri.

In pratica è di quasi 30 centimetri più lungo del concpet XIV-1 e per questo c’è spazio per sette passeggeri a bordo, anche se con una configurazione inedita: ovvero tre file da 2 posti più un sedile aggiuntivo tra la seconda e la terza. Il sistema ibrido sarà alimentato da un motore benzina a 4 cilindri da 1.6 litri abbinata ad un’unità elettrica con batterie aglio ioni di litio.

Scritto da Commenti disabilitati su La Concept SsangYong XLV Scritto in ssangyong

SsangYong Korando 2014

SsangYong Korando 2014 01 È già nei concessionari italiani l’aggiornato SsangYong Korando, rivisto nel frontale sulla base del design di Giugiaro e con una griglia-radiatorea rete più sottile e di colore nero, prese d’aria ribassate e nuovi fari che includono proiettori incorniciati da un profilo in alluminio nero e luci diurne a LED. Anche dentro l’abitacolo il crossover suv coreano è stato rivisitato, in particolare con l’adozione dell’inedita plancia realizzata con materiali morbidi. Nuovo Korando misura 4,41 metri di lunghezza e tra i 1,675 e 1,71 di altezza e 18 centimetri di altezza dal suolo con un angolo di attacco di 22,6 gradi.

Il modello SsangYong – il marchio acquisito dall’indiana Mahindra e distribuito in Italia dall’importatore Symi controllato da Koelliker – è disponibile con quattro diversi motori, tutti Euro 5: le unità diesel D20DT da 149 e 175 cavalli (entrambi con una coppia massima di 360 Nm), quella a benzina G20D da 150 da 197 Nm e quella bifuel (benzina e gpl) di analoga cavalleria. L’impianto per la doppia alimentazione è stato sviluppato congiuntamente da SsangYong e BRC e beneficia dell’omologazione “Costruttore fase 2”.

Korando, che ha praticamente tutto di serie, monta il servosterzo elettrico ed è disponibile con due trasmissioni a 6 rapporti (manuale e automatica) e due tipi di trazione: anteriore o integrale AWD, che ripartisce la coppia sulla base delle condizioni di guida e delle superficie stradale. Gli ingegneri sono intervenuti per migliorare il comfort a bordo, tanto che l’indice NVH (rumorosità, vibrazioni e ruvidità di marcia) è stato migliorato del 9,3%. Tra le dotazioni i nuovi cerchi con taglio a diamante per la versione da 18″ e il sistema di apertura Smart Key. Il bagaliaio ha una capacità che oscilla tra i 486 ed i 1.312 litri. Il prezzo dell’entry level è di 19.990 euro. SsangYong Korando bifuel a 4 ruote motrici costa 23.990 euro.

Scritto da Commenti disabilitati su SsangYong Korando 2014 Scritto in ssangyong

SsanYong Rodius 2014

Ssan Yong, il costruttore coreano controllato dall’indiana Mahindra, ha investito 165 milioni di dollari sull’aggiornamento di Rodius, l’All Purpose Vehicle a trazione postriore da 5,13 metri di lunghezza, naturalmente a sette posti. Il rinnovato modello diventa disponibile anche in Italia ad un prezzo d’ingresso di 27.200 euro.

Al frontale, l’APV Ssang Yong Rodius sfoggia una calandra esagonale ed un paraurti trapezoidale con i profili della mascherina e i proiettori (i fari a proiezione solno profilati di nero) che delineano una forma geometrica ascendente a guisa di ali. A differenza degli altri modelli della categoria, Rodius monta portiere incernierate che aumentano il comfort e la sicurezza per i passeggeri. La forma esclusiva del montante D contribuisce a rafforzare visivamente l’immagine robusta della vettura. I cerchi in lega possono essere da 16″ e da 17″. La superficie vetrata tutto il portellone posteriore fino alla carrozzeria. Il passo è di 3 metri. Le file di sedili sono tre. I divani della seconda si possono abbattere singolarmente e utilizzare come tavolini per quelli della terza.

Sotto il cofano Ssang Yong Rodius un Euro 5 turbodiesel e-XDi200 da 2.0 litri da 155 cavalli (360 NM di coppia massima) sviluppato internamente ed accreditato, nella versione più “eco”, di consumi pari a 7,5 litri per 100 chilometri. L’unità può venire abbinate sia al cambio manuale a 6 marce sia a quello automatico E-Tronic Mercedes-Benz a 5 rapporti. Le sospensioni anteriori a doppia traversa e posteriori multilink offrono una qualità di guida paragonabile allo stile di una berlina. Quelle posteriori multilink – riprese dalla Chairman W, la berlina di lusso SsangYong – offrono un ambiente di guida silenzioso senza compromessi in fatto di controllo e tenuta di strada.

Il nuovo Roidus è disponibile anche a trazione integrale (da 31.490 euro). Degli equipaggiamenti di serie fanno parte Esp, protezione antiribaltamento attiva, frenata assistita, doppi airbag frontali e laterali, ganci ISO-Fix e punti di ancoraggio per i seggiolini nella seconda fila di sedili, il filtro antiparticolato, il climatizzatore automatico e molto altro ancora. Il veicolo è anche equipaggiato con un sistema per il risparmio di carburante Eco Cruise Control.

 

Scritto da Commenti disabilitati su SsanYong Rodius 2014 Scritto in ssangyong