H2Roma 2011

Auto elettriche e ibride ad H2Roma 2011

Torna l’appuntamento con H2Roma 2011, in corso oggi e domani al Salone delle Fontane dell’Eur, a Roma Promosso da Cirps Sapienza Università di Roma (Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo sostenibile), Cnr (Consiglio Nazionale delle Ricerche) – Dipartimento Energia e Trasporti, Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), la manifestazione ha aderito anche al progetto Impatto Zero® di LifeGate. Tema di quest’anno sarà “Efficienza e sostenibilità, dalla ricerca al mercato”.

Si tratta della prima manifestazione in Italia ad aver messo dentro al calderone il mondo universitario e della ricerca con quello delle istituzioni, dei grandi gruppi industriali e dei media, con un obiettivo comune: trovare nuove soluzioni sostenibili per la mobilità e l’energia.

In occasione di H2Roma, verranno presentato modelli inediti e nuove tecnologie e progetti innovativi. Ed ecco quali saranno le proposte che potremo visionare in questi due giorni a Roma, suddivisi per casa automobilistica.

FIAT e Volkswagen. Saranno loro le prime a sfilare sul red carpet dell’auto “green” con due novità assolute per l’Italia, ossia due nuovi modelli di citycar. Per il marchio italiano si tratta della nuova Panda ,equipaggiata con l’efficiente e compatto motore Twinair sovralimentato da 0,9 litri “Engine of the Year 2011” in grado di abbattere le emissioni del 30% rispetto ad un motore 4 cilindri di eguale potenza. La concorrente tedesca invece porta a Roma la sua novità del momento: la “Up!”, e la sua versione a metano, la eco-up! Disponibile dal primo semestre del 2012. E un anno dopo, la eco-up avrà una degna compagna, la e-up! 100% elettrica. Per quanto riguarda invece i veicoli commerciali, Fiat presenterà i suoi veicoli a metano Punto e Doblò e VW mette a disposizione per la prova di guida su strada di stampa e pubblico, per la prima volta in Italia, la Golf elettrica Blue e-motion, che sarà sul mercato entro il 2012.

Peugeot e Citroen. Le due francesi porteranno a Roma rispettivamente un’ibrida Diesel basata sulla 3008 Hybrid4 e la DS5 Hybrid Diesel.

Volvo. Gli svedesi invece offriranno in anteprima la V60 Plug-in Hybrid diesel disponibile in concessionaria entro il primo trimestre del 2012, mentre Ford sarà presente con Transit Connect Elettrico e Fusion ed Escape ibride, tutte disponibili in questi due giorni per la prova di guida.

Opel. Spazio all’Ampera che si qualifica per la sua tecnologia elettrica ad autonomia estesa, grazie alla presenza a bordo di un motore a combustione interna oltre alla motorizzazione elettrica ed alle batterie al litio. Rimaniamo ancora in Germania, dove il gruppo Daimler presenta la Mercedes Classe B F-Cell con celle a combustibile alimentate a idrogeno. E per la prima volta in Italia sarà svelata al grande pubblico la terza generazione della Smart electrive drive e l’altra novità elettrica al 100% Mercedes Classe A E-Cell.

Renault. La maison francese porta in prova le sue elettriche Kangoo Z.E. e Fluence Z.E che noi avevamo avuto il piacere di testare in anteprima lo scorso anno al salone di Parigi.

Le Giapponesi: Nissan e Toyota. Oggi la Nissan svelerà prezzi e modalità di vendita della sua Leaf elettrica, già insignita del titolo di “Auto dell’anno 2011” con le sue 5 stelle per la sicurezza nei test EuroNcap. Infiniti al debutto ad H2Roma propone al grande pubblico, sia in visione che in prova, la sua M35h. Con il suo sistema ibrido “Infiniti Direct Response Hybrid “ unisce efficienza a prestazioni ed è in grado di viaggiare fino a 100 km/h in sola modalità elettrica. Toyota invece offre la possibilità di provare a Roma la sua Prius Hybrid Plug-in, sul mercato già dal 2012, insieme alla Prius e alle Auris HSD e Lexus CT200H.

BMW. Il marchio del lusso presenta il suo BMW i App Games, un programma dedicato agli studenti di ingegneria delle Università di Roma Tor Vergata e dell’Università di Modena e Reggio Emilia, che li impegnerà nell’elaborazione di nuove idee per la mobilità del futuro grazie allo sviluppo di “App” finalizzate al miglioramento di tutti gli aspetti della vita personale e sociale, oltre che all’interazione tra smartphone ed automobile.

Questo il commento di Luca Apollonj Ghetti, organizzatore della manifestazione: “Ancora il giorno 9 Novembre ma nel pomeriggio saranno protagonisti manager e amministratori delegati dell’automotive, per confrontarsi sulle politiche commerciali e infrastrutturali, con il coordinamento di uno dei maggiori protagonisti della stampa specializzata rappresentata da Carlo Cavicchi, direttore di Quattroruote”.

Francesca Mancuso da Greenme.it


0 Comments

Leave A Reply





Back To Top