Hyundai i20 prima foto

Hyundai Motor Europe distribuisce oggi la prima immagine ufficiale della rinnovata Hyundai i20, che debutterà in première mondiale al Salone dell’Auto di Ginevra 2012 (8-18 Marzo 2012). Il nuovo modello farà il suo ingresso sul mercato in estate, circa tre anni quindi dopo il lancio della prima versione della i20, forte di uno stile rinnovato, un equipaggiamento ancor più completo ed emissioni CO2 che sono le più basse oggi disponibili sul mercato fra le motorizzazioni tradizionali.

Tra i quattro propulsori disponibili per i futuri clienti della rinnovata i20 spicca il nuovo diesel ‘U-II’ 3 cilindri da 1.1 litri, con 75 CV di potenza massima. Nella versione eco-friendly “Blue Drive”, emette infatti solo 84 g/km di CO2, un record assoluto fra i motori benzina e diesel in commercio. Questo propulsore è stato sviluppato presso lo “Hyundai Diesel Centre of Excellence”, la divisione tecnologicamente più avanzata del Centro R&D europeo di Rüsselsheim, in Germania: un risultato che evidenzia l’esperienza acquisita da Hyundai nel campo delle più ecologiche tecnologie applicate ai motori diesel.

Quest’innovativo propulsore di ultima generazione sarà disponibile in gamma insieme ad un altro diesel 1.4 litri da 90 CV – anch’esso in grado di contenere le emissioni sotto i 100 g/km nella versione “Blue Drive” (96 g/km di CO2).

La novità che salta immediatamente all’occhio sulla rinnovata i20 è l’introduzione dell’esclusivo linguaggio stilistico della “Scultura Fluida” anche su questa compatta di segmento B. Il design esterno evidenzia i tipici stilemi del design Hyundai, inclusa la griglia esagonale frontale, vera firma di tutte le vetture destinate al mercato europeo, e i nuovi fari “a goccia”. Altrettanta attenzione è stata posta verso la zona dei paraurti anteriori e posteriori – che ora sfoggiano un profilo più moderno e filante, insieme ad un cofano più arcuato ed ai nuovi, grintosi cerchi.

Sulla rinnovata i20 sono rimaste inalterate larghezza (1710 mm), altezza (1490 mm) ed interasse (2525 mm): la lunghezza è aumentata di soli 55 mm (3 cm davanti e 2,5 dietro) per mantenere comunque la vettura al di sotto dei 4 metri totali (3995 mm)


0 Comments

Leave A Reply





Back To Top