Maldonado dopo la vittoria in Spagna immaginate come mi sento e Frank Williams

Gran Premio di Spagna – Maldonado “Come mi sento? Immaginate”

Tutte le dichiarazioni a caldo dei protagonisti del Gp di Spagna. Il venezuelano è al suo primo podio che coincide con la prima vittoria e il patron Williams se lo coccola. Raikkonen è contento a metà e Vettel non capisce la penalità inflittagli

Ecco le dichiarazioni a caldo dei protagonisti del Gran Premio di Spagna, vinto da Pastor Maldonado su Williams.
FRANK WILLIAMS (patron Williams) – “E’ il frutto di un gran lavoro fatto da tutti, sono felice per loro e tutti gli sponsor che ci hanno seguito. Maldonado è eccezionale, non si arrabbia mai, accetta consigli ed è un ottimo pilota”.
PASTOR MALDONADO (Williams) – “Giornata eccezionale per tutta la squadra, abbiamo spinto forte dall’anno scorso per migliorare gara dopo gara ed eccoci qua a commentare una vittoria. Ieri qualifiche stupende e oggi siamo riusciti a ripeterci. E’ stata una gara non facile, per qualche problema alle gomme posteriori, ma la macchina era estremamente competitiva. Fernando ha fatto una partenza migliore della mia, ma io ero li con il mio passo. E’ il mio primo podio e la prima vittoria e potete immaginare come mi sento. Alonso era vicino, ma io sono riuscito a gestire il degrado dei pneumatici, ci sono stati alcuni momenti in rettilineo in cui era estremamente vicino, ma il nostro passo era molto forte”.
KIMI RAIKKONEN (Lotus) – “Dovremo valutare, sono in parte deluso, speravo di essere più forte, alla fine andavo bene ma era troppo tardi. La velocità c’è, bisogna capire cosa è successo, forse abbiamo fatto una scelta sbagliata all’inizio che ci è costata la corsa. Non sono deluso, bastava qualche giro per riuscire a lottare per il primo posto, ma le corse sono così e ho conquistato ottimi punti per la squadra. Tornare a vincere? Due volte sul podio, non è sempre facile, anche se ovviamente bisogna sfruttare queste occasioni quando capitano perché non sara’ sempre così”.
SEBASTIAN VETTEL (Red Bull) – “Ho visto le bandiere gialle, ho rispettato l’indicazione, non ho capito la penalità. Forse gli steward hanno visto qualcosa. Sono in testa? NOn lo so, la gara di oggi è stata pazza, difficile dire come siamo messi, oggi non eravamo sufficientemente veloci e non avrei fatto meglio di un quinto posto. Continueremo a lottare, c’è molto da capire, vedremo tra due settimane”.
LEWIS HAMILTON (McLaren) – “E’ stata una gara difficile, devo dire che è stato stimolante, una enorme sfida da affrontare, ho dovuto fare del mio meglio. Ho provato che sono l’unico che ha fatto due pit-stop, quindi molti si sono sbagliati quando parlavano di me come pilota troppo aggressivo. Difficoltà al pit- stop? A un certo punto mi sono sentito saltellare, c’era un pneumatico davanti. A Monaco? Penso che la nostra macchina continuerà ad essere competitiva, la squadra ha fatto un ottimo lavoro”.

da eurosport


0 Comments

Leave A Reply





Back To Top