Montecarlo prove libere a Button e in mattinata ad Alonso

Montecarlo, vola Button
Massa davanti ad Alonso

Il pilota inglese della McLaren è stato il più veloce nella seconda sessione delle libere del Gp di Monaco. Alle sue spalle il francese della Lotus Grosjean poi le due rosse del brasiliano e dello spagnolo, che aveva firmato il miglior tempo al mattino

MONTECARLO – Jenson Button è il più veloce nella seconda sessione delle libere del Gran Premio di Monaco. Il pilota inglese, in un pomeriggio condizionato dalla pioggia caduta a intermittenza, ha approfittato della pista asciutta nei primi minuti di prove strappando il miglior tempo in 1’15″746 davanti alla Lotus di Romain Grosjean (1’16″138). Bene le Ferrari: terzo Felipe Massa (1’16″602), quarto Fernando Alonso (1’16″661), dominatore questa mattina nella prima sessione.

La prima delle Red Bull è quella di Webber, solo settimo in (1’17″148), mentre il campione del mondo Vettel ha chiuso con il decimo tempo (1’17″303) davanti alla McLaren di Hamilton (1’17″375). Nona la Mercedes di  Schumacher (1’17″293) staccata dalla stella d’argento del compagno Rosberg, sesto in 1’17″021. Il trionfatore di Barcellona, il venezuelano Maldonado, ha conquistato il quinto crono con la sua Williams in 1’16″820.

Nella prima sessione Alonso era stato il più veloce. Lo spagnolo ha girato in 1’16″265 precedendo il francese della Lotus, Romain Grosjean (1’16″630), e il messicano della Sauber, Sergio Perez (1’16″711). Alle spalle dei primi tre l’inglese della McLaren, Lewis Hamilton (1’16″747), quindi il venezuelano della Williams, Paston Maldonado (1’16″760), vincitore dell’ultimo Gran Premio in Spagna, e Felipe Massa sull’altra Ferrari, che ha fermato il cronometro sull’1’16″843 chiudendo con il sesto tempo.

Alonso si è detto soddisfatto per il risultato: “La Ferrari ha iniziato il fine settimana col piede giusto, anche se è arrivata la pioggia a guastare i nostri e gli altrui piani – ha dichiarato il pilota di Oviedo – Adesso dobbiamo vedere come sarà la situazione meteorologica sabato mattina: dovesse essere asciutto magari faremo un pò più giri del solito ma, in caso di pioggia, dovremo cercare di lavorare anche in funzione della gara”. Sulla stessa linea d’onda anche il compagno di scuderia Felipe Massa: “La vettura mi è sembrata a posto sin dall’inizio della prima sessione, con un buon bilanciamento in ogni condizione e con una trazione leggermente migliore delle nostre aspettative”.

I tempi della seconda sessione
1. Jenson Button (Gbr) McLaren Mercedes 1’15″746
2. Romain Grosjean (Fra) Lotus 1’16″138
3. Felipe Massa (Bra) Ferrari 1’16″602
4. Fernando Alonso (Spa) Ferrari 1’16″661
5. Pastor Maldonado (Ven) Williams 1’16″820
6. Nico Rosberg (Ger) Mercedes 1’17″021
7. Mark Webber (Aus) Red Bull 1’17″148
8. Kamui Kobayashi (Jpn) Sauber 1’17″153
9. Michael Schumacher (Ger) Mercedes 1’17″293
10. Sebastian Vettel (Ger) Red Bull 1’17″303
11. Lewis Hamilton (Gbr) McLaren Mercedes 1’17″375
12. Paul di Resta (Gbr) Force India 1’17″395
13. Bruno Senna (Bra) Williams 1’17″655
14. Nico Hulkenberg (Ger) Force India 1’17″800
15. Sergio Perez (Mex) Sauber 1’18″251
16. Vitaly Petrov (Rus) Caterham 1’18″440
17. Jean-Eric Vergne (Fra) Toro Rosso 1’18″522
18. Daniel Ricciardo (Aus) Toro Rosso 1’18″808
19. Kimi Raikkonen (Fin) Lotus 1’19″267
20. Timo Glock (Ger) Marussia 1’19″309
21. Heikki Kovalainen (Fin) Caterham 1’20″029
22. Charles Pic (Fra) Marussia 1’20″240
23. Pedro de la Rosa (Spa) HRT 1’20″631
24. Narain Karthikeyan (Ind) HRT 1’20″886


0 Comments

Leave A Reply





Back To Top