Schumacher l’errore ai box nel gp di Cina sono cose che capitano

Schumacher: «Non me la prendo coi meccanici»Malgrado il ritiro per la ruota mal fissata, il tedesco della Mercedes non recrimina per la doppietta sfumata ma ha festeggiato la vittoria del compagno Rosberg in Cina
Michael Schumacher ha chiuso malinconicamente la sua gara al GP di Ciona al 15° giro mentre era in seconda posizione, a causa di una ruota fissata male dopo il pitstop. Ma nonostante la delusione il tedesco della Mercedes insiste nel dire che era ben lungi dall’essere arrabbiato con i suoi meccanici. «Ho notato in curva 3 che qualcosa non andava con la gomma anteriore destra», ha spiegato l’ex ferrarista. «Già dalla curva 6 c’era un po ‘di fumo e danni e ho pensato che era meglio fermarsi prima di fare seri danni alla vettura».

DOPPIETTA SFUMATA – L’errore al box della Mercedes è stato l’unico della casa per la scuderia di Stoccarda, ma è costato moltisimo, perché Schumi avrebbe potuto finire alle spalle di Rosberg e davanti a Button. Ma il tedesco non ha rimpianti e anzi ha esultato alla vittoria del suo compagno di squadra dal muretto. «Non ho alcun rancore. Mi sento un po’ dispiaciuto per uno dei miei ragazzi che cedo che si senta responsabile, ma fa parte del gioco. Stavamo comunque andando forte. Le gomme finalmente hanno trovato un equilibrio: se in Australia si degradavano troppo e in Malesia non si riscaldavano, qui abbiamo trovato un buon compromesso», ha concluso Schumacher. E adesso anche la Mercedes potrà lottare per il titolo.

da corrieredellosport.it


0 Comments

Leave A Reply





Back To Top