Stati Uniti tecnologie portano distrazioni verso il divieto di web e sms

Usa, guerra alle ‘distrazioni’ in auto
Si punta a bloccare web ed sms con il veicolo in movimento

ROMA – Negli Stati Uniti molte delle tecnologie elettroniche introdotte nelle auto e utilizzate per il cosiddetto “infotainment” potrebbero presto diventare fuori legge. Il Dipartimento dei Trasporti statunitense ha infatti rilasciato le sue “linee guida” sui provvedimenti da prendere per evitare distrazioni durante la guida. Le Case automobilistiche sono state invitate a disabilitare mentre l’auto si muove su strada le applicazioni che consentano ai guidatori di accedere ai social media, di navigare sul web o inviare messaggi di testo. Le raccomandazioni del Dipartimento dei Trasporti puntano anche ad evitare la presenza nelle auto di tecnologie che richiedono, per essere utilizzate, il ricorso ad entrambe le mani o obbligare a distogliere gli occhi del guidatore dalla strada per più di due secondi. “I dati dimostrano sempre di più che la tecnologia si sta evolvendo – ha dichiarato Ray La Hood, segretario Usa ai Trasporti – e che i telefoni cellulari non sono l’unica distrazione potenziale quando si guida un veicolo”.

Nel 2010 i morti sulle strade degli Stati Uniti a causa di distrazioni durante la guida sono stati 3.092, ma la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ritiene che il totale possa essere superiore, perché i conducenti sono restii ad ammettere comportamenti di questo genere quando l’incidente avviene senza altri testimoni. La pubblicazione delle linee guida – che dovranno essere accettate dalle Case automobilistiche su base volontaria – arriva a pochi giorni dalla decisione di Obama di chiedere uno stanziamento di 330 milioni di dollari in sei anni per campagne contro le “distrazioni” in auto.

da Ansa.it


0 Comments

Leave A Reply





Back To Top